Cosa fare al SAIE 2016? Breve guida ai padiglioni principali della manifestazione

Saie 2016 - Bologna, dal 19 al 22 Ottobre 2016, sarà nuovamente la capitale italiana dell'edilizia. Scopri il programma della manifestazione.

Valuta questo articolo

Cosa fare al SAIE 2016? Breve guida ai padiglioni principali della manifestazione Totale 5.00 / 5 10 Voti

Quale programma si sta preparando per l’edizione del Saie 2016 ? La domanda ci è stata posta più volte in questi ultimi giorni di settembre. Con i primi giorni di autunno infatti, l’attenzione e l’attesa per la grande kermesse bolognese, ha registrato una grossa crescita.

Ancora poche settimane a Bologna, sarà nuovamente, puntuale come i primi freddi, l’indiscussa capitale italiana dell’edilizia. Dal 19 al 22 Ottobre 2016 si snoderà il ricco programma del Saie 2016. Tra presentazioni ufficiali, reclami pubblicitari, attività interattive dedicate al mondo dell’edilizia, studi scientifici, i viali della storica fiera di Bologna si animeranno della vita di migliaia di persone. Curiosi, esperti di diverse discipline, costruttori, operatori dell’informazione e della formazione, tutti in attesa di conoscere quali interessanti novità verranno presentata in questa edizione.

Ma quindi? Cosa fare al SAIE 2016 ? Cosa vedere? A cosa è possibile assistere? Quali sono i principali eventi a cui si potrà assistere e partecipare in questa attesissima edizione 2016?

SAIE 2016, si conferma come un importante punto di riferimento per il settore dell’edilizia italiana. Grazie alla collaborazione di Aziende, Associazioni e Istituzioni pubbliche, inoltre, le aree dedicate alle iniziative di Saie 2016 offriranno occasioni di aggiornamento e approfondimento su materiali, strumenti, servizi e procedure in particolare su BIM, Building Information ModelingSismica e Sostenibilità.

SAIE ACADEMY & Best Practice – Padiglioni 26 e 32. Un percorso di formazione e informazione sui temi chiave del settore edilizio. L’appuntamento 2016 sarà l’occasione per approfondire e conoscere nuovi strumenti e procedure, con particolare attenzione al Building information Modeling, viste le recenti novità introdotte dal Codice degli Appalti. Nell’area troveranno inoltre ospitalità le più importanti realtà italiane della formazione professionale, tra cui, ben visibile all’interno dello stand C59, il team, leader del E-Learning italiano, di Unione Professionisti.

All’interno del padiglione 25, al centro del percorso Costruire’ di SAIE, troverà invece luogo un’area altamente specializzata e tecnologicamente avanzata, interamente dedicata all’Ingegneria Sismica. L’area dedicata all’Ingegneria Sismica è organizzata da ISI – Ingegneria Sismica Italiana. La missione dell’Associazione ISI è quella di coinvolgere i diversi attori che operano nell’ambito dell’Ingegneria Sismica Italiana in un gruppo dinamico che li rappresenti e li promuova.

Dopo il successo dello scorso anno si ripropone anche il format della Fabbrica delle Idee, un momento creativo che permetterà alle diverse figure del mondo istituzionale, industriale e tecnico di confrontarsi sul futuro delle costruzioni, congiuntamente all’innovazione tecnologica ed ecologica connessa alla sostenibilità e alla sicurezza del territorio. L’evento rappresenta un punto di riferimento per l’edilizia italiana, un appuntamento che avvalora il rapporto di collaborazione tra Federbeton, le aziende presenti e il SAIE.

La piazza del Laterizio e della Ceramica del SAIE 2016 invece, collocata all’interno del padiglione 26, presenta La Casa Mediterranea, un modello abitativo sicuro ed energeticamente efficiente, che considera come elementi chiave gli aspetti legati alla cultura e alla particolarità del nostro territorio ed in generale del bacino del Mediterraneo.

Il Building Information Modeling nel programma del Saie 2016.

Dietro i cancelli del padiglione 25, sarà messa in evidenza la filiera necessaria alla realizzazione di prodotti tridimensionali in ambiente BIM partendo da dati rilevati di tipo geometrico e le relative informazioni associate.

A riguardo, secondo l’Associazione Italiana Software Tecnico, “la strada dell’innovazione è forse l’unica che ci farà uscire da questo momento delicato. L’avvento di internet ha cambiato il modo di comunicare e anche se le novità sono immediatamente comunicate al mercato, il SAIE resta comunque un momento di riflessione e di sintesi in cui AIST presenta, attraverso le sue associate, le nuove proposte di software e servizi, con nuovi programmi e importanti revisioni.”

Vieni a trovarci al SAIE 2016, richiedi il tuo biglietto omaggio cliccando qui.

Corsi Crediti Geometri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.