CIL e CILA online: dal 16 maggio 2016 parte lo Sportello Unico per l’Edilizia Telematico di Roma Capitale

Il prossimo 16 maggio 2016 scompariranno CIL e CILA e partirà il SUET, Sportello Unico per l’Edilizia Telematico di Roma Capitale

Valuta questo articolo

CIL e CILA online: dal 16 maggio 2016 parte lo Sportello Unico per l’Edilizia Telematico di Roma Capitale Totale 5.00 / 5 3 Voti

Lo Sportello Unico per l’Edilizia Telematico SUET è uno sportello telematico a disposizione dei cittadini e dei tecnici professionisti progettato per semplificare la presentazione delle comunicazioni e delle istanze necessarie per la realizzazione degli interventi edilizi, agevolarne l’istruttoria  da parte degli uffici competenti, monitorarne lo stato d’avanzamento da parte di tutti i soggetti interessati sino alla conclusione dell’intervento edilizio.

Dal 16 maggio 2016 le comunicazioni relative alle pratiche CIL (comunicazione di inizio lavori) e CILA (comunicazione di inizio lavori asseverata) NON potranno più essere presentate su supporto cartaceo, ma ESCLUSIVAMENTE per via telematica mediante la piattaforma dello Sportello Unico per l’Edilizia Telematico SUET, che consentirà agli uffici tecnici municipali di verificare quanto trasmesso online dai cittadini e dai professionisti.

Nei prossimi mesi, con una seconda fase del progetto di semplificazione,  sarà inoltre possibile presentare online  anche le pratiche di SCIA (segnalazione certificata di inizio attività), DIA (denuncia di inizio attività) e Permessi di Costruire.

A cosa serve lo Sportello Unico per l’Edilizia Telematico SUET?

Il servizio consentirà ai professionisti con lavori nel comune di Roma Capitale di compilare e sottoscrivere online la propria relazione tecnica nonché di monitorare, insieme al cittadino che ha presentato l’istanza, tutto l’iter del processo istruttorio fino al suo esito e inoltrare tutte le successive comunicazioni previste dalla normativa in materia.Il SUET è concepito anche per dare supporto ai dipendenti dell’Amministrazione capitolina e a quelli degli Enti esterni a Roma Capitale, secondo le specifiche competenze, nell’istruire le pratiche, esprimere pareri o verificare le istanze ricevute.

 Chi può accedere ai servizi dello Sportello Unico per l’Edilizia Telematico SUET di Roma Capitale?

Al servizio SUET possono accedere:

  • i cittadini che vogliono avviare una delle procedure edilizie semplificate (CIL CILA) e in futuro SCIA e DIA o la richiesta di Permesso di Costruire

  • i professionisti che, per nome e per conto di uno o più soggetti legittimati (proprietari dell’immobile), compilano e predispongono la documentazione tecnico-amministrativa relativa alle richieste o ai depositi delle istanze edilizie semplificate

Requisiti, tempi e modalità per accedere allo Sportello Unico per l’Edilizia Telematico SUET

Per accedere al SUET è necessario identificarsi al portale di Roma Capitale. Inoltre, a partire da Lunedi 2 maggio 2016, i tecnici devono essere accreditati come “professionisti” al SUET attraverso l’apposita funzionalità del menu. Il Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica, previa verifica dei requisiti, abiliterà il tecnico a operare sulla piattaforma SUET. Per essere abilitati ad operare sulla piattaforma il professionista dovrà essere dotato di PEC e firma digitale.

Corsi Crediti Ingegneri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.