Project Sunroof, Installare un impianto fotovoltaico utilizzando i consigli di Google Maps

Google lancia il tool Project Sunroof, scopri come riconoscere i migliori tetti per installare un impianto fotovoltaico

Corso Progettazione Fotovoltaico

Valuta questo articolo

Project Sunroof, Installare un impianto fotovoltaico utilizzando i consigli di Google Maps Totale 5.00 / 5 8 Voti

Volete scoprire come installare nel modo più proficuo possibile un impianto fotovoltaico sul tetto della vostra abitazione? Quello che fino a ieri era per i consumatori un incognita, da oggi, non è più cosi. Big G ha infatti reso pubblico un nuovo tool ( ad oggi disponibile e attivo solamente su tre zone degli Stati Uniti, Boston, San Francisco e l’area Californiana di Fresno ndr ) in grado di analizzare pro e contro di ogni casa qualora i proprietari volessero installare sui propri tetti un impianto fotovoltaico ad uso domestico.

“Lo scopo” affermano gli uffici comunicazione di Google “ è quello di fornire un aiuto concreto a tutti coloro che seppur interessati ad installare un impianto fotovoltaico per la loro abitazione non riescono a decidersi; vuoi per indecisione, vuoi per dubbi economici”.

Sono infatti in tanti a chiedersi “ma la mia casa è in grado di produrre abbastanza energia sufficiente a ripagarmi almeno l’investimento iniziale ? ” Adesso, grazie al tool Project Sunroof è possibile.

Project Sunroof sfrutta la tecnologia ormai consolidata di google maps ed è capace di monitorare anche i tetti oltre a case e strade, basta infatti inserire l’indirizzo civico e attendere l’analisi dei dati per sapere se possa risultare conveniente oppure no procedere ad installare un impianto fotovoltaico.

Quali sono i parametri che Project Sunroof elabora per poter dare una risposta concreta?

Project Sunroof considera sia il tempo giornaliero sia il tempo annuale dell’esposizione al sole (le arancioni sono le zone più soleggiate, le viola quelle più ombrose), l’angolo del tetto e gli ostacoli presenti sulla superficie come alberi, rami e camini.

Dopo aver elaborato i dati inoltre fornisce il piano di intervento indicando il numero di pannelli solari di cui si avrebbe bisogno, la possibile riduzione dei costi in bolletta, l’opportunità di fruire di incentivi e l’ammontare della spesa rapportato a quanti kiloWatt si intendono installare.

La versione oggi disponibile in America inoltre fornisce anche dei dati prettamente commerciali, come gli indirizzi e i contatti dei rivenditori e dei tecnici specializzati presenti nella zona di interesse.

Corsi Crediti Ingegneri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.