Come realizzare una pavimentazione per esterni in ghiaino e ciottoli: sicurezza, resistenza e design estetico

La pavimentazione per esterni in ghiaino e ciottoli può essere una scelta dettata dalla praticità. Come e perche realizzare un pavimentazione per esterni in ghiaino e ciottoli

Valuta questo articolo

Come realizzare una pavimentazione per esterni in ghiaino e ciottoli: sicurezza, resistenza e design estetico Totale 5.00 / 5 2 Voti

Una pavimentazione per esterni in ghiaino lavato sono, per loro stessa struttura, dotati di un certo grado di permeabilità, permettendo così un’ideale grado di umidità della vegetazione circostante e la ricarica delle falde acquifere. Altre caratteristiche funzionali fondamentali di una pavimentazione per esterni in ghiaino, su marciapiedi, viali, piazze, è la resistenza agli agenti atmosferici (acqua, ghiaccio, sostanze inquinanti corrosive) e alle sollecitazioni meccaniche (resistenza ai pesi, soprattutto nel caso di passaggi carrabili).

Oltre a questi aspetti puramente funzionali, i pavimenti in ghiaino lavato e in ciottoli hanno un ruolo importante nelle definizione estetica di un luogo. Quelli in pietra naturale conferiscono agli edifici, siano essi abitazioni private che costruzioni commerciali o direzionali, un tocco di eleganza e raffinatezza in più. Ma per trasformarsi in elemento di arredo urbano e privato la qualità del materiale, l’esperienza e la creatività dell’artigiano sono fattori determinanti.

Un ruolo importante la gioca anche l’attenzione che si pone nel processo di realizzazione della pavimentazione per esterni, dalla selezione degli elementi granulati fino alla loro posa. Solo la scelta accurata di granulati di una certa qualità permette infatti di ottenere la giusta resistenza contro l’usura del tempo. I pavimenti in ghiaino lavato costituiscono un vero e proprio cavallo di battaglia di per tantissime aziende italiane come la trevigiana Mazzocato. Ruvido e robusto, il ghiaino permette di realizzare pavimentazione per esterni antiscivolo in cui la sicurezza si unisce ad un indubbio effetto estetico.

Grande attenzione viene infatti data al design, e quindi agli accostamenti cromatici e alle diverse granulosità dei materiali. Una creatività eccezionale permette di raggiungere risultati estetici notevoli, in cui la composizione di forme geometriche, rendono questo tipo di pavimentazione per esterni dei veri e propri eleganti elementi di arredo privati e pubblici e di vero e proprio abbellimento architettonico per piazzali, strade, aree esterne di abitazioni private.

Quali sono gli edifici in cui una pavimentazione per esterni in ghiaino lavato e/o ciottoli risultano particolarmente adatti?

Questa metodologia risulta assolutamente perfetta per edifici a destinazione commerciale, direzionale e industriale il ghiaino lavato infatti è un’ottima scelta nel caso di rampe antiscivolo, perché ruvido e molto robusto, garantendo così un certo livello di sicurezza, unito ad un indubbio gradevole effetto estetico. Si tratta poi di un prodotto economico, dotato di una notevole duttilità nell’adattarsi alle diverse tipologie urbanistiche.

I ciottoli sono invece sicuramente quelli che restituiscono un risultato più naturale ad una pavimentazione esterna. Sono particolarmente adatti nel caso di ville, depandances rustici, piazze, vialetti ma anche le strutture commerciali e moderne possono essere combinate ed arricchite da questo caratteristico materiale.

Corsi Crediti Architetti
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.