Che cosa è il Federalismo demaniale ? Quali vantaggi in termini di rigenerazione urbana può portare?

Nuove opportunità di trasferimento di beni pubblici con il federalismo demaniale: con questo obiettivo l’Agenzia del Demanio e l’ANCI Toscana hanno incontrato comuni e professionisti

Riuso Urbano

Valuta questo articolo

Che cosa è il Federalismo demaniale ? Quali vantaggi in termini di rigenerazione urbana può portare? Totale 5.00 / 5 2 Voti

Nuove opportunità di trasferimento di beni pubblici con il federalismo demaniale: con questo obiettivo l’Agenzia del Demanio e l’ANCI Toscana hanno incontrato nelle scorse settimane, presso la Fortezza Vecchia di Livorno, numerosi rappresentanti dei Comuni e della Province di Pisa e Livorno. Durante l’evento, l’Agenzia ha illustrato alle Amministrazioni le opportunità e le procedure per richiedere, fino al 31 dicembre 2016, il passaggio di beni di proprietà dello Stato per valorizzarli, riqualificarli e riutilizzarli per attività pubbliche, sociali, istituzionali o proporli al mercato, a beneficio dei cittadini e del territorio.

Numerosi e significativi gli interventi degli Enti territoriali che hanno evidenziato i vantaggi per Comuni, Province, Regioni e Città Metropolitane dalla riapertura dei termini del Federalismo demaniale stabilita dal decreto Milleproroghe. Tra i molti esempi illustrati, il trasferimento al Comune di Pisa dell’ex tracciato della ferrovia per essere destinato a un percorso ciclabile, dell’Arsenale delle Galeazze al Comune di Porto Ferraio per essere utilizzato come mercato al coperto e come sede per associazioni di volontariato, mentre al Comune di Livorno è passata l’ex Casa del Fascio che diventerà una ludoteca.

L’Agenzia del Demanio, che affianca a gli Enti territoriali in tutte le fasi del processo, ha inoltre evidenziato che resta aperta la possibilità di ottenere il trasferimento di beni di pregio con il Federalismo demaniale culturale, che prevede la condivisione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali di un progetto di valorizzazione e tutela dell’immobile.

Nella sola Toscana sono ancora 326 i beni che potrebbero essere trasferiti e valorizzati per favorire processi di rigenerazione urbana e per un miglior utilizzo degli spazi pubblici da parte della cittadinanza. L’incontro è stato  anche occasione per fare il punto su quanto già trasferito con il federalismo demaniale nella Regione: dal 2013 a oggi l’80% dei beni richiesti sono entrati a far parte del patrimonio disponibile delle amministrazioni locali toscane per un valore complessivo di 349 milioni di euro.

Che cosa si intende per federalismo demaniale? Quali sono le basi legislative del Federalismo demaniale?

Con il termine di Federalismo demaniale, si intende un attività di acquisizione di beni immobili con cui i Comuni, le Province, le Regioni e le Città Metropolitane possono acquisire a titolo gratuito beni immobili di proprietà dello Stato presenti sul proprio territorio, richiedendoli all’Agenzia del Demanio, secondo quanto previsto dall’art.56 bis del DL 69/2013.

Il processo di trasferimento di beni del patrimonio dello Stato consente agli Enti territoriali di poter ampliare il proprio portafoglio immobiliare da valorizzare e riqualificare, e attivare cosi processi di rigenerazione urbana, individuando per gli immobili le destinazioni d’uso più idonee alle esigenze economiche, sociali e culturali della comunità locale.

Il decreto Milleproroghe, approvato a Febbraio 2016,  ha inoltre previsto la riapertura dei termini per richiedere beni di proprietà dello Stato: gli Enti territoriali, quindi, potranno  inoltrare nuove e ulteriori richieste fino al 31 dicembre 2016. L’Agenzia del Demanio ha messo a disposizione sul proprio sito internet un applicativo dedicato, con cui effettuare le richieste online attraverso una procedura semplice ed immediata.

Corsi Crediti Architetti
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.