Addio al Regime dei Minimi, il nuovo forfait al 15%

Addio al Regime dei Minimi, il nuovo forfait al 15%

Valuta questo articolo

Addio al Regime dei Minimi, il nuovo forfait al 15% Totale 5.00 / 5 2 Voti

Sostanziali le novità sul Regime dei Minimi. La Legge di Stabilità 2015 prevede un aumento dell’imposta sostitutiva dal 5 al 15%. La norma se approvata, segnerebbe la scomparsa definitiva del cosiddetto Regime dei Minimi, o per lo meno, ne segnerebbe fortemente l’esistenza.

Un Regime dei Minimi meno agevolante ma vediamo l’altra faccia della medaglia.

L’aumento dal 5% al 15% sarà effettuato in cambio di un’estensione di platea e dell’abolizione dei limiti temporali per ricorrere a questa forma di tassazione forfettaria. Secondo la legge di stabilità 2015 basterà restare nelle soglie di fatturato (da 15mila a 40mila euro a seconda dell’attività).

Inoltre i contribuenti che oggi applicano il  Regime dei Minimi possono continuare ad avvalersi delle vecchie regole fino al termine del periodo agevolato (fino al quinto anno o al compimento del 35esimo anno di età).

La legge di stabilità 2015 prevede inoltre per le nuove imprese un’ulteriore agevolazione: l’imponibile dei primi tre anni, ai fini dei limiti di reddito sopra descritti, può essere ridotto di un terzo.

Le nuove regole sono contenute nell’articolo 9 della Legge di Stabilità, mentre le tabelle i limiti di reddito per le diverse categorie di professionisti e autonomi, a seconda dei codici ATECO, sono rimandate ad un allegato alla Legge di Stabilità.

I limiti di redditi e coefficienti dovrebbero essere:

Imprese alimentari: 35mila euro. Coefficiente di redditività 40%.

Commercio (ingrosso e dettaglio): 40mila euro, coefficiente 40%.

Commercio ambulante, generi alimentari e bevande: 30mila euro, coefficiente 40%.

Commercio ambulante di altri prodotti: 20mila euro, coefficiente 54%.

Edilizia e attività immobiliari: 15mila euro, coefficiente 86%.

Intermediari del commercio: 15mila euro, coefficiente 62%.

Ristorazione e alloggio: 40mila euro, coefficiente 40%.

Professioni e attività in campo tecnico, scientifico, sanitario, educativo e finanziario: 15mila euro, coefficiente 78%.

Altre tipologie di attività economiche: 20mila euro, coefficiente 67%.

Corsi Crediti Architetti
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.