Che cosa è e a cosa serve una planimetria catastale? Perché viene richiesta quando si procede alla stipula di un mutuo

Breve spaccato sulla materia della planimetria catastale e sul perché le banche richiedono questa informazione al momento di dover stipulare un mutuo

Corsi Crediti Geometri

Valuta questo articolo

Che cosa è e a cosa serve una planimetria catastale? Perché viene richiesta quando si procede alla stipula di un mutuo Totale 5.00 / 5 4 Voti

Una planimetria catastale non è altro che un disegno, un elaborato grafico n cui sono rappresentate tutte le caratteristiche principali di un immobile. Caratteristiche quali le pertinenze, la metratura, i contorni dell’edificio, la destinazione d’uso dei diversi ambienti interni, gli accessi all’immobile, sono tutte caratteristiche che concorrono alla redazione di una planimetria immobiliare che risulti già censito. Oltre a queste caratteristiche la planimetria catastale ha solitamente anche una precisa scala di rappresentazione nella misura di 1:200.

Illustrate quelle che potremo definire come elementi caratteristici generali del concetto stesso di planimetria catastale possiamo passare ad analizzare più nel dettaglio i differenti tipi di planimetri.

Nel catasto italiano esistono due differenti tipi di planimetrie:

  • la planimetria catastale di impianto, altro non è che la prima planimetria presentata a suo tempo nel momento in cui è stato richiesto l’accatastamento. Nei principali comuni italiani può essere anche richiesta attraverso il messo telematico

  • la planimetria catastale rasterizzata. Questi tipo di planimetria viene solitamente utilizzata nel caso in cui, per vari motivi, non si riesca a rinvenire all’interno dell’archivio telematico dell’Agenzia del Territorio competente la planimetria ricercata. In questo caso potrà essere richiesta una cosiddetta planimetria catastale rasterizzata attraverso una semplice scannerizzazione del formato cartaceo.

Un ultimo caso limite, è quello in cui non sia rintracciabile neppure il formato cartaceo. In questo caso l’unica soluzione è quella di affidarsi ad un professionista esperto che procederà utilizzando il software catastale Docfa.

Le banche e gli istituti di credito in caso di richiesta di un mutuo da parte di un individuo richiedono l’esibizione di una planimetria dell’immobile in questione. Per quale motivo si procede in questo modo?

La planimetria catastale risulta essere di fondamentale importanza per poter ottenere la concessione di un mutuo casa. Il motivo? Semplice. La concessione  di un mutuo viene strutturata su dati di un immobile certo ed esistente rapportato ad un ben preciso individuo. Proprio per accertare questa corrispondenza è necessario per l’appunto richiedere una planimetria catastale agli uffici competenti per territorio, cosi da consentire ai periti di procedere ad un controllo approfondito sull’immobile.

Controllo necessario per poter accertare l’assenza di discrepanze e di eventuali abusi edilizi, elementi che nel caso vengano ravvisati porterebbero la pratica del mutuo verso una più che certa bocciatura.

Corsi Crediti Geometri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.